Inserisci testo di Amoris n. 121 - 208 – 209 – 211

Papa Francesco, Amoris Laetitiae

Gli incontri si terranno generalmente di sabato alle ore 20.30 presso l’Oratorio di Sacile, in Piazza

 

Duomo,4 da ottobre a Dicembre. Per informazione e iscrizione: tel: 0434 71158

Fidanzati

La preparazione dei genitori al battesimo del proprio figlio è segnata da alcune tappe importanti che coinvolgono tutta la comunità:

Accoglienza

È il primo contatto della Comunità cristiana locale con il bambino presentato dai suoi genitori. Nell’Assemblea convocata si celebra la gioia di tutti per il dono della vita. La Chiesa, mentre loda e ringrazia il Signore, manifesta il desiderio di accogliere il bambino nel suo nome, di comunicargli la vita divina, il dono dello Spirito, la Sapienza del Vangelo, di crescerlo come figlio, che Dio Padre conosce per nome, come membro e fratello della famiglia di Gesù.

Il Direttorio suggerisce questa celebrazione ad opportuna distanza (almeno un mese) dal Battesimo (Dirett. P. 17, n. 14)

 

Perché accoglienza e rito del battesimo si fanno in due celebrazioni distinte?

Proprio per mettere in risalto che i genitori non chiedono un rito ma il dono della fede, con l’impegno di fare un cammino che sarà completo solo con la Cresima e l’Eucaristia.

Dice il Direttorio: le date siano distanziate, quattro, cinque volte all’anno, privilegiando la Veglia Pasquale, la Pentecoste, il Santo Patrono.

 

Cammini di fede per i genitori dei battezzandi

 

Con il battesimo Cristo dona alla sua Chiesa nuovi figli. Ogni celebrazione del Battesimo è un fatto che interessa l’intera comunità. È per la fede della Chiesa che si battezzano bambini nati in famiglie cristiane. Di qui l’impegno educativo richiesto a coloro che generano nella fede i piccoli: genitori ed i padrini che li hanno presentati e la comunità che li ha accolti e iniziati. (Dir. I. C. n. 18)

 

Obiettivi

 

  1. I genitori rivivono nella fede e nella vita una realtà che intendono trasmettere ai propri figli

  2. Svolgono in maniera genuina il ruolo di protagonisti nella Celebrazione del Battesimo.

  3. Guidano, dopo il battesimo, il bambino battezzato alla conoscenza di Dio, di cui è divenuto figlio adottivo, e lo preparano a ricevere la confermazione e a partecipare all’Eucaristia.

 

Il parroco insieme ad alcune coppie incontra i genitori e i padrini per un breve cammino di preparazione

 

Mezzi

Catechismo C.E.I. “Catechismo dei Bambini” – Sussidio ElleCiDi –

 

 

Contenuti

A.

  • Perché battezzare i propri bambini?

  • Valore del Battesimo di un bambino da parte dei genitori cristiani

  • Le condizioni che rendono legittimo e fruttuoso il Battesimo di un bambino

 

B.

  • La parte dei genitori prima, durante e dopo il Battesimo dei propri figli

  • Il ruolo di genitori nella Liturgia del Battesimo

  • L’educazione cristiana dei bambini battezzati

 

DATE DELLE CELEBRAZIONI

 

14 GENNAIO 2018       Rito di accoglienza ore 11.00

4 FEBBRAIO 2018      Celebrazione del battesimo ore 11.00

4 MARZO 2018             Rito di accoglienza ore 11.00

31 MARZO 2018          Celebrazione del battesimo ore 21.00 (nella Veglia Pasquale)

15 APRILE 2018          Celebrazione del battesimo ore 11.00

13 MAGGIO 2018        Rito di accoglienza ore 11.00

10 GIUGNO 2018        Celebrazione del battesimo ore 11.00

2 SETTEMBRE 2018  Rito di accoglienza ore 11.00

14 OTTOBRE 2018    Celebrazione del battesimo ore 11.00

4 NOVEMBRE 2018   Rito di accoglienza ore 9.30

2 DICEMBRE 2018    Celebrazione del battesimo ore 11.00

Per info: Piazza Duomo, 4 - 33077 Sacile (pn) Tel. 043471158 – Fax 0434780702

Battesimi

Si tratta di un Itinerario pedagogico e spirituale alla luce dell’Inno alla carità e di Amoris Laetitia, una  via per l’Amore, con Amore  e nell’Amore!

Una Domenica speciale, una via per l’Amore e nell’Amore, è quello che la comunità cristiana di Sacile ha riservato alle famiglie dei ragazzi dell’iniziazione cristiana.

 

  Tre appuntamenti di Domenica mattina dove genitori e figli sono invitati a riflettere insieme sull’Amoris Laetitia di papa Francesco.  È stato il  Consiglio Pastorale ad accorgersi di aver lasciato sole le famiglie in un momento molto delicato del cammino di crescita umana e cristiana dei figli. Pertanto da quest’anno ha voluto colmare questa lacuna riservando 3 domeniche alla formazione insieme: genitori, ragazzi ed educatori.

 

Alcuni sacerdoti, suore, catechisti e giovani animatori si mettono al servizio della famiglia per far vivere 3 domeniche a colori. Direte: così poco? Su 52 domeniche solo 3 sono speciali? È vero!

 

È  poca cosa, ma per quest’anno non riusciamo ad offrire di più perché l’obiettivo è alto: ascoltare le famiglie con le  gioie e le fatiche di ogni giorno e aiutarle nel prezioso ruolo educativo attraverso un percorso di piccoli laboratori in cui genitori e figli possano approfondire le dinamiche relazionali proprie dell’educazione e dell’educazione alla fede. Si, perché la fede è riservata a mamma e papà, non è una cosa da bambini.

 

I bambini vi accedono solo grazie al desiderio intenso e gioioso dei  genitori, sono loro il luogo della trasmissione della fede, ed è  con loro che si impara a pregare e a voler bene agli altri.

CALENDARIO DOMENICHE SPECIALI

3°  PRIMARIA

 29 Ottobre

14 Gennaio    

15 Aprile

4°  PRIMARIA

5 Novembre

21 Gennaio

4 Marzo

5° PRIMARIA

 1° MEDIA

12 Novembre

4   Febbraio

11 Marzo

2° MEDIA

26 Novembre

18 Febbraio

22 Aprile

Risultati "Questionario Famiglie Domeniche Speciali 2018" 

Famiglie

San Nicolò Duomo 

Piazza Duomo, 4

33077 Sacile 

Telefono 0434/71158  -  Fax 0434/780702

Posta elettronica: duomosacile@gmail.com

Sono passati da noi
Data inizio conteggio 02/07/2018
  • Grey Instagram Icon
  • Grey YouTube Icon
  • Grey Facebook Icon

@2023 by Brightside Church. Proudly created with wix.com