Il ministrante è quel ragazzo che serve all'altare durante le celebrazioni liturgiche. Ministrante deriva dal latino "ministrans", cioè colui che serve, secondo l'esempio di Gesù che non ha esitato Egli stesso a servire per primo e che invita a fare anche noi la medesima cosa amando i nostri fratelli. Ma essere ministrante non si riduce soltanto al servizio all'altare, che presta con diligenza, generosità, impegno, precisione, puntualità. Il ministrante è un ragazzo che attraverso il Battesimo è diventato amico di Gesù che ci ha mostrato che Dio è Amore,  è un ragazzo che nella vita di ogni giorno e con tutti cerca di vivere quello stile di amore che Gesù ci ha insegnato.

Egli svolge un vero e proprio ministero liturgico (un servizio d'amore!) così come i lettori, gli accoliti, i cantori... ma, al tempo stesso, è un compito tutto speciale e originale perché ciascuno nella Chiesa e nella vita è chiamato a qualcosa di bello. È ministrante, allora, ogni ragazzo, adolescente o giovane che abbia compreso che la Chiesa è espressione di quella sinfonia d'amore che è Dio stesso; ogni ragazzo che sa che Gesù è quell'amico che sa dare un colore speciale alla vita di ogni giorno vissuta nell'amore.

Servire nella Chiesa significa, pertanto, seguire l'esempio di Gesù, significa in un certo senso dare la vita come Gesù che "non è venuto per essere servito, ma per servire e dare la propria vita in riscatto per molti" (Marco 10,45). Il ministrante è chiamato ad "avere in sé gli stessi sentimenti che furono in Cristo Gesù" (Filippesi 2,5). In Gesù c’è la figura del servo fedele, capace di fare della sua vita un dono d'amore a Dio e ai fratelli. "Vi ho dato l'esempio perché come ho fatto io facciate anche voi" (Giovanni 13,15) dice Gesù e perciò i ministranti sono chiamati a fare della loro vita un capolavoro d'amore, perché nell'amore sta il senso di tutto; essi fanno a gara nel rispettarsi a vicenda e sanno che ciascuno è una nota di una grande melodia che Dio va scrivendo.

 

Il gruppo chierichetti e ministranti del Duomo di Sacile accoglie quasi 40 ragazzi di età da 8 a 27 anni. La principale attività del gruppo è il servizio liturgico durante le celebrazioni in Duomo. Un ministrante alla domanda "Che cos'è per te essere ministrante?" risponde: "Per me vivere questo servizio è una cosa importante, non per sentirmi superiore agli altri ma per essere un po’ più vicino a Dio e vivere meglio la vita quotidiana. Svolgere questo sevizio mi pare possa aiutare le persone nel vivere bene la santa Messa domenicale". Da quasi 10 anni il gruppo partecipa ogni anno al Palio dei Chierichetti, una grande sfida fra il gruppo chierichetti di tutta la Diocesi di Vittorio Veneto. Il nome della parrocchia vincitrice viene annunciato durante la Festa dei Chierichetti, solitamente ad aprile, in Seminario Vescovile a Vittorio Veneto.

Chierichetti

don Luca
Soldan

Diacono Transeunte

Guido
Stella

Diacono responsabile

drivestar@virgilio.it

Ministrans

San Nicolò Duomo 

Piazza Duomo, 4

33077 Sacile 

Telefono 0434/71158  -  Fax 0434/780702

Posta elettronica: duomosacile@gmail.com

Sono passati da noi
Data inizio conteggio 02/07/2018
  • Grey Instagram Icon
  • Grey YouTube Icon
  • Grey Facebook Icon

@2023 by Brightside Church. Proudly created with wix.com